15. C’era una volta

Lavori a piazza Bilotti (ex piazza Fera) - © Massimiliano Palumbo

Lavori a piazza Bilotti (ex piazza Fera) – © Massimiliano Palumbo

C’era una volta piazza Fera. C’era una volta piazza Bilotti. C’erano una volta i comunisti. Ognuna di queste frasi esprime qualcosa di ambiguo. Piazza Fera c’era una volta, ma c’è ancora, nonostante il cambio della toponomastica in piazza Bilotti. Quest’ultima esiste sulla carta perché, per i più, lo slargo alla fine di corso Mazzini continua a portare il nome dell’ex sindaco di Cosenza, Luigi Fera. Ma ora, dopo il recente avvio dei lavori per la realizzazione di un parcheggio sotterraneo e di un museo virtuale, entrambe le denominazioni contano poco: i cantieri hanno modificato l’identità storica del luogo. C’è chi vede questa modifica in grande e chi, invece, è convinto che alla fine «resterà solo un grande buco». La risposta esatta appartiene solo al futuro. In tutta questa confusione ecco i comunisti. Proprio ieri mattina ho fatto alcune foto ai cantieri, così, solo per il gusto di scattare. Un ragazzo, sulla trentina, si avvicina e dice: «Giornalista?». Ed io: «No». Lui mi guarda meravigliato e allontanandosi afferma: «Allora sei comunista!?!?».

 

Annunci

Un pensiero su “15. C’era una volta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...