11. Un bel posto

Villa vecchia - © Massimiliano Palumbo

Villa vecchia – © Massimiliano Palumbo

Questo blog non è dedicato a Gissing, lo scrittore inglese è stato solo uno spunto. Ma ogni tanto è piacevole ritornare Sulle rive del mar Ionio e leggere: «… si sale fino a una piazza soleggiata dove sorgono alcuni bei palazzi; dietro è il giardino pubblico, un bel posto, con viali d’acacia, gruppi di palme, aiuole e fontane». Quel «giardino pubblico», per i cosentini, è la «villa vecchia».  Anche se il termine vecchio non è usato in modo dispregiativo, è comunque curioso che a Cosenza ogni cosa storica venga identificata con l’aggettivo vecchio/a. La città antica, come già scritto in altri post, per il cosentino è «vecchia». Spesso a questa parola si associano concetti come memoria e rispetto. Altre volte, invece, vecchio è sinonimo di inutile e abbandonato. Qualunque sia il modo di vivere e considerare la villa comunale, a distanza di oltre un secolo rimane sempre «un bel posto».

11. Continua…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...