2. Punti di vista

Cosenza, veduta dal colle Pancrazio – © Massimiliano Palumbo

Il primo passo può essere incerto, ma il secondo lo è di meno. Da più stabilità, confermando la direzione presa pochi istanti prima. Quindi, dopo il testo, provo ad inserire una immagine e a spiegare perché questo blog si chiama «Un solo sguardo».

Tutto nasce dalla lettura di By the Ionian Sea (Sulle rive del mar Ionio) di George Gissing, lo scrittore inglese che alla fine del 1800 attraversò il Sud Italia con l’intento di descrivere i luoghi nei quali nacque la Magna Grecia. Quel viaggio divenne un libro pochi anni dopo e un capitolo, La tomba di Alarico, racconta della città dei bruzi. La descrizione comincia con un panorama: «La posizione di Cosenza si abbraccia con un solo sguardo. La città è costruita su un ripido pendio, sopra il punto dove due fiumi, provenienti dalle due opposte valli, confluiscono sotto un unico nome, quello del Crati». Non conosco il punto di vista di Gissing, il suo luogo d’osservazione della città, ma so che Cosenza, da più punti, si abbraccia con «un solo sguardo».

E’ così quando si arriva dalla Sila oppure quando si giunge dalla costa. Cosenza si abbraccia con «un solo sguardo» anche dai suoi sette colli. La veduta più frequentata dai cosentini, ad esempio, è quella dal colle Pancrazio. In realtà le vedute sono due, una a qualche centinaia di metri dall’altra. Le separa un tornante che ne impedisce la vista reciproca. Ma Cosenza, il suo centro storico, si abbraccia con «un solo sguardo» anche dal basso; è da lì che è possibile vedere «la città costruita su un ripido pendio».

2. Continua…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...